Hai uno smartphone Xiaomi Mi note 10 che si è rotto? Vuoi ripararlo? Non ti preoccupare questo è un telefono molto resistente, che con i servizi di un buon centro assistenza xiaomi può ritornare come nuovo.

In questo articolo ti spieghiamo nel dettaglio come fare per i vari guasti e qual è il costo riparazione xiaomi.

Sostituzione vetro fotocamera xiaomi mi 10

Come ben sappiamo il vetrino è una delle prime cose che si rompono in un telefono. Basta un attimo, una semplice caduta e si finisce per avere un cellulare nuovo che sembra vecchissimo, o addirittura non riuscire più a leggere lo schermo.

In questi casi è meglio richiedere un servizio di sostituzione vetro xiaomi mi note 10 completo. Come? Basta recarsi in un centro xiaomi assistenza roma con il proprio cellulare. Il tecnico incaricato valuterà il danno, effettuerà immediatamente un preventivo, fornendo anche una stima del costo e dei tempi di riparazione.

Un’altra alternativa è rivolgersi a xiaomi assistenza chat, che indirizza i suoi clienti nei punti in cui effettuare la valutazione dei danni arrecati al telefono.

Nel 90% dei casi un servizio di sostituzione vetro posteriore xiaomi mi note 10 lite non richiede più di 60 minuti. A meno che non sia necessario per il centro di assistenza richiedere il pezzo di ricambio. In tal caso ci vorranno dalle 48 alle 72 perché arrivi. Appena è disponibile si viene contattati automaticamente e lo schermo xiaomi mi note 10 lite sarà aggiustato immediatamente, non appena lo porterete.

Cosa fare se il telefono è caduto in acqua?

Il telefono cade in acqua più frequentemente di quanto crediate. Se il vetro rotto Xiaomi Mi note 10 è la prima causa di richiesta del servizio assistenza, la caduta in acqua è al secondo posto.

Infatti, trasportando il telefono sempre con noi e utilizzandolo in qualunque frangente, capita spesso che ci cada nel wc o semplicemente nel lavandino. D’estate poi con le lunghe giornate passate in spiaggia, talvolta un tuffo lo fa pure il telefono.

In questi casi la cosa migliore da fare è estrarre subito la batteria (se è possibile) e correre in un centro assistenza Xiaomi più vicino. Lì il telefono verrà analizzato in laboratorio, dove potranno utilizzare i macchinari  e gli strumenti vari, come la vasca ad ultrasuoni, per rigenerare il cellulare.

Inutile è improvvisarsi o cercare soluzioni fai da te come mettere il telefono nel sale. Il cellulare potrebbe non rispondere allo stimolo o farlo solo parzialmente. Invece nel laboratorio verrà analizzato in ogni minimo componente. Si smonterà la scheda logica, verrà estratta la batteria e si pulirà tutto il cellulare.

Tips per evitare di rompere il cellulare Xiaomi Mi Note 10

Questo smartphone così affidabile, con un’ottima navigazione internet e un eccellente imaging, va tenuto con cura. Ecco alcune tips per evitare di dover riparare il telefono Xiaomi MiNote 10.

  • Appena lo acquisti compra anche una custodia esterna e una pellicola protettiva per il display.
  • Non utilizzare il cellulare in bagno.
  • Quando vai al mare utilizza una busta per rendere i cellulari impermeabili. Non sarà risolutiva, ma se è di buona fattura, limiterà i danni.
  • Presta attenzione quando lo usi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.